Recupero e valorizzazione di biomolecole da scarti alimentari | Società Chimica Italiana
    
  
   
  


  
  



 


 
slideshow 16 slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3 slideshow 4 slideshow 5 slideshow 6 slideshow 7 slideshow 8 slideshow 0 slideshow 9 slideshow 10 slideshow 11 slideshow 12 slideshow 13 slideshow 14 slideshow 15

Recupero e valorizzazione di biomolecole da scarti alimentari

Denominazione del guppo di ricerca e contatti
Ente: 
Università di Parma
Persona di contatto: 
Stefano Sforza - Arnaldo Dossena
Indirizzo: 
Dipartimento di Scienze degli Alimenti
Telefono: 
0521-905406
Email: 
stefano.sforza@unipr.it; arnaldo.dossena@unipr.it
Attività di ricerca per la Chimica Sostenibile
Sviluppo di nuovi prodotti e processi: 
Metodologie a base di enzimi per il recupero e la valorizzazione di sottoprodotti di origine animale e vegetale ottenuti da scarti di lavorazione industriale, in particolare pectine e proteine. Produzione di idrolizzati proteici ad alto valore nutrizionale e funzionale e di oligosaccaridi pectinici aventi attività prebiotica. Caratterizzazione molecolare dei prodotti ottenuti. Applicazioni in mangimistica animale, ingredientistica, nutraceutica e cosmetica.
Utilizzo di fonti rinnovabili (comprese biomasse): 
Riutilizzo di scarti e sottoprodotti della produzione agricola e della produzione animale
Abbattimento inquinanti e riduzione emissioni: 
Abbattimento delle biomasse di rifiuti generate dal sistema agrifood, e reinserimento nella filiera di produzione di biomolecole ad alto valore nutrizionale e funzionale come ingredienti o additivi
Altro: 
Tre progetti europei finanziati sul tema del recupero e la sostenibilità dei sottoprodotti di origine alimentare: PROSPARE (FP7, 2008-2011), NOSHAN (FP7, 2012-2016), INDIRECT (H2020, 2016-2019).
Servizi per le imprese: 
Messa a punto di processi enzimatici per la valorizzazione degli scarti. Caratterizzazione molecolare, nutrizionale, funzionale delle biomasse e dei prodotti da esse ottenibili.
Collaborazioni esistenti con imprese: 
BARILLA (Parma, Italia), INALCA (Castelnuovo Rangone, Italia), NUTRITION SCIENCE (Drongen, Belgio), MILLIBETER (Artselaar, Belgio), PROTIFARM (Ermelo, Paesi Bassi)

Copyright © 2012 Società Chimica Italiana. All Rights Reserved.