slideshow 16 slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3 slideshow 4 slideshow 5 slideshow 6 slideshow 7 slideshow 8 slideshow 0 slideshow 9 slideshow 10 slideshow 11 slideshow 12 slideshow 13 slideshow 14 slideshow 15

La Chimica & L'Industria - Mostra Rivista

Anno 2018, Numero 5
Torna al Catalogo

Per accedere ai numeri on line sfogliabili, clicca qui

 

Scarica il numero intero

accesso riservato ai soci

Sommario

accesso libero

Editoriale

I METALLI NOBILI, PREZIOSI E RARI

di FERRUCCIO TRIFIRÒ

accesso libero

Attualità

SALVARE IL PIANETA: ENERGIE RINNOVABILI, ECONOMIA CIRCOLARE, SOBRIETÀ

di VINCENZO BALZANI

A tre anni dalla pubblicazione dell’enciclica Laudato si’, a due anni dall’entrata in vigore dell’Accordo di Parigi (4 novembre 2016) e alla vigilia del vertice COP 24 che si terrà a Katowice in dicembre, la transizione energetica fa forti progressi nonostante le turbolenze politiche ed economiche e gli ostacoli posti dalle compagnie petrolifere e dai giganteschi interessi economici che sono in gioco.

accesso libero

Chimica & Metalli nobili

SEPARAZIONE CHIMICA E TITOLO DELL’ORO NELL’EUROPA PREMODERNA

di ANNIBALE MOTTANA

Con l’abolizione degli accordi di Bretton Woods (1971) finiva il conio di valuta in oro. Non finiva però la necessità di conoscerne il titolo in un manufatto e di separare l’oro dagli altri metalli. I metodi ora in uso sono un affinamento di quelli alchemici del Quattro-Cinquecento.

accesso riservato ai soci

Chimica & Metalli nobili

LA DIALETTICA DELL’IGNORANZA: IL RUOLO OCCULTO DEI METALLI NOBILI NELLO SVILUPPO DI IMPORTANTI PROCESSI INDUSTRIALI

di SERGIO CARRÀ

Le proprietà catalitiche dei metalli nobili sono note da tempo, ma solo dalla seconda metà del secolo scorso il loro impiego ha acquistato un ruolo significativo nello sviluppo delle produzioni industriali di grande scala. Essi riguardano i processi di cracking e reforming, intesi a migliorare le prestazioni dei carburanti, la sintesi di intermedi ossigenati dagli idrocarburi insaturi ottenuti dal petrolio e la tutela dell’ambiente mediante l’impiego delle marmitte catalitiche.

accesso riservato ai soci

Chimica & Metalli nobili

UN AGO IN UN PAGLIAIO. FRITZ HABER E L’ESTRAZIONE DELL’ORO DALL’ACQUA DI MARE

di MARIA VITTORIA BARBARULO, FRANCO CALASCIBETTA

Fritz Haber alla fine della prima guerra mondiale si occupò del progetto di recuperare l’oro dall’acqua di mare, con lo scopo patriottico di contribuire così al pagamento delle enormi riparazioni di guerra richieste alla Germania. Dopo alcuni anni di ricerche egli abbandonò l’impresa in quanto si convinse che la quantità d’oro presente nei numerosi campioni esaminati era molto inferiore a quella necessaria per rendere redditizia l’estrazione.

accesso riservato ai soci

Chimica & Metalli nobili

SCIENZA E BUSINESS NELLA STORIA DEI METALLI NOBILI: I SEGRETI DEL DOTTOR WOLLASTON SUL PLATINO E AFFINI

di MARCO TADDIA

La scoperta, l’estrazione e la tecnologia dei metalli del gruppo del platino sono un fertile campo di studi per gli storici della chimica. Un aspetto singolare della storia del platino e del palladio fu la segretezza che circondò le procedure sviluppate da William Hyde Wollaston e Smithson Tennant all’inizio del 19° secolo, probabilmente a causa dei vantaggi economici attesi.

accesso riservato ai soci

Chimica & Metalli nobili

NANOCLUSTER MOLECOLARI DEI METALLI NOBILI: COLLOIDI CON PRECISIONE ATOMICA

di STEFANO ZACCHINI, BEATRICE BERTI

In questo articolo vengono brevemente presentati i nanocluster molecolari dei metalli nobili. Questi possono essere descritti come delle nanoparticelle metalliche ultrapiccole (diametro <3 nm) perfettamente definite per quanto riguarda composizione, struttura e proprietà. Tali nanocluster rappresentano un punto di incontro tra la chimica dei cluster molecolari e dei colloidi e la nanochimica.

accesso riservato ai soci

Chimica & Metalli nobili

IL RECUPERO DEI METALLI PREZIOSI DAGLI SCARTI DELLE LAVORAZIONI ORAFE

di IACOPO CIABATTI

I metalli preziosi si ritagliano un posto di grande rilievo nel mercato del riciclo dei materiali grazie al loro elevato valore economico. L’articolo è incentrato sulla loro attività di recupero a partire dagli scarti di lavorazione orafe con una breve digressione concernente il distretto orafo aretino.

accesso riservato ai soci

Chimica & Metalli nobili

CATALIZZATORI SUPPORTATI A BASE DI METALLI NOBILI PER TRASFORMAZIONI ORGANICHE SELETTIVE

di CLAUDIO EVANGELISTI

La sempre crescente richiesta di catalizzatori a base di metalli nobili sul mercato globale ha favorito lo sviluppo di nuovi approcci per la sintesi di catalizzatori altamente efficienti. In questo contributo è descritta la tecnica di metal vapour synthesis (MVS) per la sintesi di catalizzatori supportati, fornendo alcuni recenti esempi di catalizzatori a base di metalli nobili (quali palladio e platino) ed il loro impiego in reazioni organiche selettive di interesse in chimica fine.

accesso riservato ai soci

Chimica & Metalli nobili

KG, NON TRACCE: RECUPERARE METALLI PREZIOSI E ALTRO DALLE ACQUE REFLUE DELLE RAFFINERIE

di CHIARA FRANZINI CAPPELLETTI

Nelle raffinerie di metalli preziosi, al termine di tutti processi di estrazione, rimangono in soluzione tracce minime di oro, argento e altri metalli che la chimica moderna sta cercando di recuperare, in modo da non perdere materiale ad alto valore. In contemporanea, la ricerca si occupa del recupero di materiale fino ad ora poco considerato, quali metalli meno nobili (selenio e rame), e sali (nitrato di sodio) in modo da scaricare acque reflue che non solo rispettano i limiti ambientali, ma che possono saltare la fase di post-trattamento in impianto di depurazione.

accesso riservato ai soci

Chimica & Metalli nobili

LA NANOPARTICELLA D’ORO, UN NOBILE ALLEATO PER LO SVILUPPO DELLA NANOMEDICINA

di LAURA POLITO

Negli ultimi anni abbiamo assistito a numerosi progressi nell’ambito delle nanotecnologie, grazie ai notevoli sviluppi dei metodi di sintesi, della manipolazione e della ingegnerizzazione dei nanosistemi. Le nanoparticelle di oro hanno giocato un ruolo cruciale in questi avanzamenti, in virtù delle singolari proprietà ottiche, elettroniche e chimico-fisiche. Sfruttando tali caratteristiche, le nanoparticelle di oro sono state ampiamente utilizzate in molti campi della nanomedicina, diventando a pieno titolo i candidati più innovativi come futuri agenti terapeutici e diagnostici.

accesso riservato ai soci

Chimica & Materiali

RECUPERO DI METALLI DA BATTERIE Li-IONE

di FEDERICO RECCHIA

L’impiego e l’utilizzo di accumulatori agli ioni-litio a livello mondiale è in continuo aumento. L’utilizzo di materiali biodegradabili, di facile reperibilità e a basso costo come il glucosio, rappresenta uno degli aspetti più vantaggiosi legati al recupero idrometallurgico dei metalli da batterie esauste.

accesso riservato ai soci

Chimica & Materiali

RECUPERO DELLE TERRE RARE DALLE LAMPADE

di NICOLÒ MARIA IPPOLITO

È stata effettuata un’analisi sperimentale e di processo per il recupero delle terre rare dalle lampade fluorescenti esauste. Le prove sperimentali hanno avuto come obiettivo quello di massimizzare il recupero del terbio, che rispetto alle altre terre rare ha un elevato valore economico. Il processo è costituito da un trattamento termico, un trattamento idrometallurgico, una successiva separazione selettiva tramite l’utilizzo di estraenti organici.

accesso riservato ai soci

Pagine di storia

DUE CONFERENZE PATRIOTTICHE DI ICILIO GUARESCHI

di MARCO TADDIA

Nel giugno 1918 si spegneva a Torino il chimico Icilio Guareschi e pochi mesi dopo si concludeva la Prima Guerra Mondiale, un evento che aveva scosso la sua coscienza di scienziato.

accesso riservato ai soci

Dalla letteratura

di Silvia Cauteruccio, Monica Civera

accesso riservato ai soci

La chimica allo specchio

REACH: DOVE SIAMO?

di CLAUDIO DELLA VOLPE

accesso riservato ai soci

Torna al Catalogo

Copyright © 2012 Società Chimica Italiana. All Rights Reserved.